ANIP – Italia Sicura
Sindacato

Interrogazione Parlamentare – Inaccettabile disparità di trattamento tra comparti della Polizia

Manuel Tuzi

Roma, 31 marzo

La recente circolare INPS sui nuovi trattamenti pensionistici delle forze di polizia ad ordinamento civile, comprende unicamente le pensioni maturate dal 1° gennaio 2022, escludendo il diritto alla corresponsione degli arretrati quinquennali previsto invece per le forze di polizia ad ordinamento militare creando, a tutti gli effetti, una disparità di trattamento.

In legge di bilancio 2022 era stato equiparato il trattamento pensionistico delle Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare prevedendo anche uno stanziamento a copertura degli oneri.

Ho depositato un’interrogazione al Ministero dell’Interno perché con la recente circolare INPS si attua una nuova e inaccettabile differenziazione tra il trattamento pensionistico dei militari e quello civili, nonostante siano tutti inquadrati sotto lo stesso comparto di sicurezza e difesa.

Con quest’ultima differenziazione ai danni delle forze di polizia ad ordinamento civile, si va a discriminare una parte molto significativa di chi si mette a servizio dello Stato sacrificando anche la propria incolumità per garantire la sicurezza dell’intera società.

Lo dichiara, in una nota, Manuel Tuzi, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura a Montecitorio

34 anni, romano, Manuel Tuzi è un Portavoce del MoVimento 5 Stelle eletto alla Camera dei Deputati il 4 marzo 2018. Attivista del M5S fin dagli albori del 2013, laureato in Medicina e Chirurgia generale e specializzato in medicina dello sport.

Fa parte della Commissione VII (Cultura, Scienza e Istruzione) ed è primo firmatario della legge sul diritto allo studio e relatore della proposta di riforma dell’accesso universitario.

A novembre 2018 viene nominato Vicepresidente della bicamerale “Comitato parlamentare Schengen, Europol e immigrazione”, forte della passione e delle esperienze in campo sociale vissute prima dell’elezione.

Articoli correlati

Flavio Tuzi. Diritto di sciopero per i lavoratori della Polizia di Stato

Red. Web Anip

XVI Vertice Nazionale Antimafia. A cura della Fondazione Antonino Caponnetto

Red. Web Anip

Impotenza e frustrazione non garantiscono la sicurezza

Red. Web Anip

Lascia un commento