ANIP – Italia Sicura
Comunicati

Eccessi di potere e comportamenti antisindacali al “SSII”

Il Servizio Sistema Informativo Interforze è una “falla” nel coordinamento delle Forze di Polizia e mina la Sicurezza Nazionale.

L’attuale Direzione dell’Ufficio vanifica anni e anni di battaglie sindacali in difesa di diritti, ignorando e violando leggi, decreti, regolamenti e direttive del Ministero dell’Interno, del Capo della Polizia, indirizzi del Governo e del Parlamento; nel caso di specie al diritto della tutela professionale e personale degli appartenenti della Polizia di Stato, delle norme sindacali e contrattuali.

L’Analisi di quello che sta accadendo è facile e non permette dubbi e soprattutto indugi.

La Direzione dell’Ufficio è di 4 Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri ma la dirigenza delle altre Forze che fine ha fatto? In particolare quella della Polizia di Stato? Quasi il 50% degli addetti all’SSII è della Polizia di Stato che sono abbandonati ad un “sistema” che dal 1981 – anno della “smilitarizzazione” non è più riconosciuto essendo stato sostituito da un ordinamento di diritti e tutele che prevede un contratto di lavoro e la garanzia sindacale.

Sembrerebbe in atto al SSII una nuova stesura del contratto nazionale con “tagli” agli straordinari, ripartiti poi, non si sa con quale criterio e all’insaputa delle organizzazioni sindacali, movimenti del personale, riduzione delle segreterie delle “Divisioni” e “accentramento” in una Segreteria unica senza pensare minimamente ai possibili risvolti verso le garanzie del personale rispetto ai loro fascicoli personali obblighi di legge a cui un datore di lavoro è tenuto. Una decisione quella di smembrare una organizzazione che è possibile solo se esista una norma che ne preveda la fattibilità. Esisterà?

L’Ufficio è di vitale importanza controlla ogni banca dati esistente e ha un operatività sulle 24 ore. Il mondo SDI, la gestione di ogni sistema informatico, la Banca dati del DNA, le denunce, qualsiasi accertamento sulle persone, tutte le certificazioni antimafia, il rilascio dei passaporti, del porto armi, ogni notizia sugli alloggiati, sui fabbricati, sulle frontiere, sull’immigrazione, il 112 europeo(NUE), il collegamento con tutte le Forze di Polizia Nazionali, banche dati Europee e Internazionali, Interpool e prossimamente eurogol.

Constatare il delicato lavoro che si fa al SSII e gli importanti riflessi sulla Sicurezza Nazionale obbliga l’ANIP ITALIA SICURA a questa prima denuncia – segnalazione per il ripristino della legalità significando quanto sia importante un clima sereno tra il personale che naturalmente risente degli eventuali abusi e delle discriminazioni e/o preferenze che influiscono poi, nell’attività che viene svolta diretta a garantire la sicurezza dei cittadini.

 

Scarica il comunicato

Articoli correlati

Ruolo Direttivo ad esaurimento: gravi discriminazioni nella Polizia di Stato

Red. Web Anip

Aspettativa Riduzione Quadri nella Polizia di Stato – Vota il sondaggio

Red. Web Anip

Carriere – Eliminare il limite di età

Red. Web Anip

Lascia un commento